:

Translate in your language - traducir en su idioma - 在你的语言翻译 - переводить на вашем языке

Cerca nel blog

- CRISI MATRIMONIALI? SPESSO NASCONDONO UN GRANDE AMORE

“Dov’è finita la donna che ho sposato? Non le va mai bene niente…!”
“Lui non mi corteggia più, il lavoro è più importante di me…!”



“Non c’è più passione tra noi…”
“Non andiamo d’accordo, litighiamo sempre, meglio lasciarci!”


     Il matrimonio, non è passo leggero, eppure sempre più spesso si affronta con leggerezza. Soprattutto le giovani coppie, prese dalla novità e dalla passione, vivono in un mondo di sogni in cui si pensa che l’amore, così istintivo e potente, non abbia bisogno di regole, né di strategie comunicative. Entrambi i coniugi proiettano sull’altro aspettative e desideri che finiscono troppo presto per essere delusi, non perché l’altro non sia la persona giusta, ma semplicemente perché è una persona, un essere vivente e pensante, diverso dall’altro e che si accinge ad affrontare qualcosa di completamente nuovo.
     Uomini e donne sono diversi, ragionano, comunicano e vivono in modo diverso, talvolta opposto ed altre complementare, soprattutto di fronte ai problemi ed alla sessualità.
     I principali conflitti, in una coppia, derivano dalle sostanziali differenze uomo donna, dal loro diverso modo di comunicare, di solito nascondono un profondo amore per l’altro, ma vengono interpretati in maniera completamente opposta.
     L’errore principale che una coppia fa è proprio quello di considerare che le cose andranno bene comunque e da subito, perché ci si ama. Così, alle prime difficoltà è naturale pensare che “se le cose non vanno bene è per mancanza d’amore” e si getta la spugna.

    “Io mi impegno ad amarti, onorarti e rispettarti, tutti i giorni della mia vita”
     Oggi, si è sin troppo abituati ad avere tutto sempre e subito. Ci si impegna poco e si è perso il gusto dell’impegno e della conquista. Di conseguenza, alle prime avvisaglie di difficoltà, mal sopportando le frustrazioni, si preferisce gettare la spugna, con rassegnazione, piuttosto che impegnarsi in qualcosa che lo merita e che darà i propri risultati solo col tempo.
     Il matrimonio è proprio questo, un impegno. Rappresentato dalle fedi nuziali, è un atto di fiducia (fede) nell’altro e nel rapporto ed un impegno ad onorarlo per sempre. Impegnarsi è un atto dovuto, non solo all’altro, ma soprattutto a se stessi, al proprio sentimento ed alla propria scelta.
     Impegnarsi, nel matrimonio, significa avere rispetto di se stessi.
     Un matrimonio va costruito giorno per giorno, col tempo, con tentativi ed errori, facendo di ogni fallimento una nuova opportunità.
     Per continuare ad amarsi, i coniugi devono comprendere e rispettare le reciproche diversità.

  
E’ proprio perché ci si ama tanto e
si ha tanto bisogno dell’altro che
men si sopportano quelli che sembrano rifiuti e
sono invece modi diversi d'amare…